Home  |  DE

VIVOValPusteria VIVOValPusteria

Cerca Trovate il Vostro alloggio ... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca

Il portale turistico con informazioni sulla Chiesetta di Santo Spirito a Predoi

Chiesetta di Santo Spirito a Predoi
Chiesetta di Santo Spirito a Predoi
Escursionismo, preghiera e meditazione. Visitate insieme a noi un luogo intriso di bellezza mistica…

La Chiesetta di Santo Spirito a Predoi

   
La graziosa Chiesetta di Santo Spirito a Predoi è uno dei santuari più suggestivi dell'Alto Adige. Quella che un tempo era una cappella dedicata ai minatori, per secoli offrì protezione ai viandanti diretti verso il Pinzgau o a Salisburgo. La Chiesetta di Santo Spirito rimane ancora oggi una celebre meta di pellegrinaggio.

Ad oggi, non è ancora noto l'anno preciso in cui venne costruita la Chiesetta di Santo Spirito. Secondo quanto testimoniano alcuni documenti storici, questo gioiellino situato nel paesino di Casere, in fondo alla Valle Aurina, risale quantomeno al XV secolo. Narra una leggenda che la chiesetta venne costruita dove un tempo si sentì risuonare un campanellino sotto terra. Gli abitanti del luogo iniziarono a scavare per scoprire da dove venisse il rumore, riportando così alla luce un'immagine dello Spirito Santo. L'effigie venne rimossa più volte, tuttavia inspiegabilmente ritornava sempre nello stesso punto, dove venne poi eretta la chiesetta.

La cappella fu costruita accanto a un imponente masso che non soltanto fungeva da riparo in caso di valanghe, ma grazie alla sua spaccatura era noto anche come "Schliefstein": secondo un'antica credenza, infatti, il passaggio nella roccia consentiva di purificarsi da ogni peccato. Il muro di recinzione della chiesetta evidenzia ancora oggi l'area occupata dal vecchio cimitero, nel quale venivano seppelliti tutti coloro che perdevano la vita sulla tortuosa via attraverso i passi e gioghi.

La Chiesetta di Santo Spirito vanta alcuni particolari fiori all'occhiello, come ad esempio il crocifisso perforato. Si racconta che, un tempo, un tiratore diretto ad una competizione di tiro a segno, per dare prova della sua abilità, commise il sacrilegio di sparare sul crocifisso. Vinse poi la competizione e ritirò come primo premio un toro. Sulla via del ritorno tuttavia, passando davanti alla croce, il toro si infuriò e uccise il tiratore.

Altre opere d'arte degne di nota sono altresì una rappresentazione della SS. Trinità, numerosi affreschi e statue in legno dedicate a vari santi. La Chiesetta di Santo Spirito è raggiungibile da Casere lungo la "Via crucis di Casere", un sentiero tematico in cui si trovano 15 colonne di legno coperte che rappresentano il calvario di Gesù Cristo.

Consigli tematici...


Chiese e cappelle
Chiese e cappelleSegni tangibili della profonda comunione con Dio ...
di più
Area vacanze Valle di Tures e Aurina
Valle di Tures e AurinaUna valle caratterizzata da imponenti cime e alpeggi ...
di più
Museo delle miniere di Predoi
Museo delle miniere di PredoiAlla scoperta della dura vita "sotterranea" in miniera ...
di più
 

Ulteriori informazioni e alloggi a Predoi...


Alloggi Ulteriori link Informazioni dalla A alla Z
Alloggi in Val Pusteria

I migliori alloggi in Val Pusteria

NewsletterIscrizione alla Newsletter
E-Mail

 
Luogo di pace e raccoglimento - ancora oggi una visita al santuario di Santo Spirito è un'esperienza assolutamente gratificante.
Val Pusteria