Home  |  DE

VIVOValPusteria VIVOValPusteria

Cerca Trovate il Vostro alloggio ... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca

Il portale turistico per informazioni sulle tradizioni pasquali in Val Pusteria

Uova di Pasqua
La più grande fiera popolare
Tutti gli anni per tre giorni consecutivi intorno al 26 ottobre…

Tradizioni pasquali in Val Pusteria

   
Intorno il periodo di Pasqua pian pianino anche la natura si risveglia e si mette in mostra. E alla Pasqua sono legate tante usanze. Le uova devono essere colorate e il coniglio deve cercarsi buoni nascondini.

Assieme alla festa di Natale, la Pasqua è la festa religiosa più importante dell’anno. In tanti comuni altoatesini con il Giovedì Santo, il giorno dell’ultima cena del Signore, viene introdotto il periodo di Pasqua. Dal Gloria nella notte del Giovedì di Pasqua al Gloria nella notte del giorno di Pasqua le campane non suonano. Raganelle, strumenti di legno, sostituiscono il suono delle campane. Il silenzio delle campane sono un segno di lutto per la morte di Gesù.
Con il Sabato Santo finisce il periodo della Quaresima. I credenti portano in chiesa cesti con cibi pasquali. Pane pasquale, prosciutto, uova di Pasqua, rafano vengono benedetti. E nella notte di Pasqua inizia la Santa Messa, si accende e si benedice il fuoco sacro. Vicino a questo fuoco viene accesa la candela di Pasqua che viene portata all’altare durante la processione.

A Pasqua ci sono anche altre usanze non religiose come il beccheggio con le uova di Pasqua. Si tratta dell’usanza di Pasqua più curiosa che si è sviluppata. Si tratta di individuare l’uovo più resistente. Bisogna chiaramente chiarire che le uova prima, di solito il Giovedi Santo, vengono cotte e colorate. La gara, alla quale partecipano sempre due persone, consiste nel rompere l’uovo sodo dell’avversario. Il partecipante con l’uovo intero riceve anche quello dell’avversario e vince la gara.

Ai piccoli piace particolarmente cercare le uova di Pasqua nascoste. Da ormai 5 giorni aspettano dolciumi e le uova di Pasqua che il coniglio di Pasqua ha nascosto. Ed è anche il giorno in cui il padrino porta il regalo. Il padrino di battesimo e di cresima a Pasqua ha l’obbligo di regalare qualcosa. È usanza regalare un pane a forma di coniglio ai maschietti e uno a forma di gallina alle femmine.
 

Consigli tematici...


Offerte in Val Pusteria
Offerte in Val PusteriaPer ogni stagione dell'anno l'offerta ideale ...
di più
Webcam in Val Pusteria
Webcam in Val PusteriaNeve o prati in fiore - per saperne di più ...
di più
Manifestazioni
ManifestazioniIl calendario online - per non perdere nessun evento ...
di più
 

Ulteriori informazioni e alloggi in Val Pusteria...


Alloggi Ulteriori link Informazioni dalla A alla Z
Alloggi in Val Pusteria

I migliori alloggi in Val Pusteria

NewsletterIscrizione alla Newsletter
E-Mail

 
Colorare le uova di Pasqua, “Guffen”, ricevere con gioia il regalo dal padrino di battesimo – in Val Pusteria si festeggia la Pasqua in molti modi.
Val Pusteria