Home  |  DE

VIVOValPusteria VIVOValPusteria

Cerca Trovate il Vostro alloggio ... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca

Il portale turistico con informazioni sulla Meridiana di Sesto in Val Pusteria

Meridiana di Sesto
Meridiana di Sesto
La meridiana naturale di roccia più bella del mondo...

Meridiana di Sesto

La Meridiana di Sesto non è né una facciata dipinta né uno speciale tesoro culturale, bensì l'orologio più naturale del mondo. La Meridiana di Sesto è fatta di cinque cime delle Dolomiti di Sesto e il giorno del solstizio d'inverno mostra l'ora esatta tra le 9 e le 13.
Cima Nove, Cima Dieci (Croda Rossa), Cima Undici, Cima Dodici e Cima Una sono le vette che formano la Meridiana di Sesto, tra cui la più piccola è Cima Nove con i suoi 2.582 m, mentre la più alta è Cima Dodici con 3.094 m.

Cima Nove è nota sopratutto per i processi di sedimentazione, mentre Cima Dieci (2.965 m) è meglio conosciuta con il nome di Croda Rossa di Sesto, in tedesco Sextner Rotwand. Cima Undici (3.092 m) è pochissimo più bassa di Cima Dodici e forma la vetta principale del Gruppo Undici. Qui ancora oggi si trovano diverse testimonianze della Prima Guerra Mondiale. Cima Dodici si trova al confine con la vicina provincia di Belluno e fu scalata per la prima volta nel 1874 dall'altoatesino Hans Innerkofler. Nell'ultimo periodo la vetta che ha fatto parlare più di sé, è senza dubbio Cima Una (2.698 m): nel 2007 da questa montagna sono precipitati fragorosamente ca. 60.000 m³ di roccia, che hanno avvolto la valle in una nuvola di polvere. Le tracce della frana sono riconoscibili ancora oggi sulla parete di roccia.

Come funziona la meridiana?
Il giorno del solstizio d'inverno il corso del sole, osservato da Bagni di Moso presso Sesto, coincide con la denominazione delle vette della meridiana. A mezzogiorno preciso il sole sovrasta la vetta di Cima Dodici, e lo stesso principio vale anche per le altre vette. Da Bagni di Moso non è però possibile vedere la posizione del sole alle 9 e alle 10 a causa del versante montano che si frappone tra il sole e lo sguardo.

Si presume inoltre che il nome Sesto derivi dalla Cima Dodici. Presso gli antichi Romani era infatti in uso una diversa ripartizione del tempo, per la quale alle ore 12 corrispondeva la “sexta ora”. Il nome della località di Sesto in Val Pusteria potrebbe derivare proprio da questa espressione.
 

Consigli tematici...


Webcam
WebcamUno sguardo live sulla Meridiana di Sesto ...
di più
Alpinismo
AlpinismoLe montagne della Val Pusteria sono un paradiso per alpinisti ...
di più
Hotel per escursionisti
Hotel per escursionistiLa cosa migliore è trovare subito l'alloggio giusto ...
di più
Malga Klammbach in inverno
Malga Klammbach in invernoUna meta escursionistica molto popolare nell'Alta Pusteria ...
di più
 

Ulteriori informazioni e alloggi a Sesto...


Alloggi Ulteriori link 
Informazioni dalla A alla Z
Alloggi in Val Pusteria

I migliori alloggi in Val Pusteria

NewsletterIscrizione alla Newsletter
E-Mail

 
Sesto vi offre un highlight naturale tutto speciale: la Meridiana di Sesto, la meridiana più antica del mondo.
Val Pusteria