Home  |  DE

VIVOValPusteria VIVOValPusteria

Cerca Trovate il Vostro alloggio ... da economico a esclusivo
La Sua domanda di ricerca
Le nostre TOP-offerte!
App. Residence FloralpApp. Residence Floralp Dolomiti Super Première
vai all'offerta
Hotel StrasserwirtHotel Strasserwirt Offerta INIZIO DELL'INVERNO: 7 notti, pagarne 6!
vai all'offerta
Tutte le offerte in Val Pusteria

Il portale viaggi per consigli di sicurezza per sci alpinismo

Sci alpinismo
Più sicurezza nello sci alpinismo
Questi consigli importanti vi aiuteranno a preparavi al meglio per i vostri tour di sci alpinismo…
> > > > Consigli di sicurezza per sci alpinismo

Consigli per una maggiore sicurezza nello sci alpinismo

La sicurezza, le conoscenze necessarie e la preparazione sono le cose più importanti per chi vuole fare scialpinismo. Quando le condizioni della neve sono sfavorevoli, una decisione sbagliata può rivelarsi presto fatale. Per questo è spesso utile fare attenzione ad alcuni semplici consigli di sicurezza in modo da diminuire i rischi.
Lo sci alpinismo è molto amato perché favorisce la socialità e mantiene forti e in salute. Inoltre i percorsi di sci alpinismo corrono spesso tra paesaggi naturali affascinanti. A seconda delle condizioni meteo e dell'esperienza dei partecipanti, un tour di sci alpinismo può però rivelarsi talvolta problematico. I consigli che troverete qui sotto vi aiuteranno ad abbassare i rischi invernali. Se possibile vi consigliamo di frequentare un corso antivalanga tra quelli offerti dalle Associazioni Alpine e dalle guide alpine.

 

Tutti gli hotel sport invernali

I migliori alloggi - vacanza invernale oltre la pista

Hotel Stoll
Hotel Stoll
Fam. Stoll - Casies
al sito web
Hotel Mirabel
Hotel Mirabel
Fam. Erlacher - San Vigilio di Marebbe
al sito web
Hotel Messnerwirt
Hotel Messnerwirt
Fam. Zingerle - Anterselva
al sito web

Buona salute
Lo sci alpinismo è uno sport di resistenza e richiede grandi sforzi al cuore e alla circolazione. Non mettetevi sotto pressione, non abbiate fretta, adattate i vostri ritmi alla vostra condizione fisica e risparmiate energie per la discesa.

Pianificazione accurata
Si consiglia pianificare sempre il tour in base alle informazioni su lunghezza, difficoltà e dislivello. Come fonti si possono usare mappe, Internet o anche i resoconti degli esperti. Non dimenticate di guardare le previsioni meteo, perché la poca visibilità aumenta il rischio d'incidente.

Bollettino valanghe
Di grandissima importanza è consultare il bollettino valanghe, dove secondo la Scala Europea del Pericolo Valanghe il rischio va da 1 a 5. Solitamente si trovano anche indicazioni sui punti pericolosi e sulle fonti di pericolo.

Equipaggiamento
Abbigliamento ed equipaggiamento devono essere adatti alle condizioni invernali. Nello zaino non devono mancare un apparecchio ARVA (Apparecchio di Ricerca in Valanghe), pala, sonda, kit di primo soccorso, sacco da bivacco e telefono cellulare. Attenzione a non caricare lo zaino in maniera troppo pesante. Le possibilità di sopravvivenza aumentano con un sistema airbag aggiuntivo.

Fermatevi a bere
Per non perdere in forza e concentrazione è necessario fermarsi regolarmente per bere. L'ideale sono le bevande calde e isotoniche, che placano la sete e al tempo stesso donano calore. Adatti ad uno spuntino lungo il tragitto sono le barrette di cereali, la frutta secca e i biscotti.

Valutate il rischio valanghe
Metodi strategici vi aiuteranno a valutare con precisione il rischio. Inoltre dovreste imparare a riconoscere i segnali di pericolo già sul terreno.

Mantenete le distanze
In salita bisogna mantenere una distanza sufficiente, in modo da non pesare troppo sulla coltre di neve. In discesa si consiglia una distanza di ca. 30 m. Vi consigliamo inoltre di percorrere singolarmente i pendii ripidi.

Evitate le cadute
Le cadute hanno per conseguenza un peso ancora maggiore sulla coltre di neve. Una buona tecnica di sciata e una velocità consona all'abilità individuale vi aiuteranno ad evitare le cadute. Portare il casco da sci abbassa inoltre il rischio di lesioni alla testa.

In piccoli gruppi
Fare sci alpinismo in piccoli gruppi abbassa il rischio valanghe e permette inoltre di aiutarsi a vicenda. Chi scia in solitaria dovrebbe sempre informare qualcuno con cui ha familiarità sul percorso e sul ritorno che ha pianificato.

Rispettate la natura
Impegnatevi per la salvaguardia della natura e non lasciatevi dietro rifiuti, evitate i rumori forti, rispettate le aree protette e non entrate in zone vietate. Particolare riguardo va agli animali selvatici.

Ultimo ma non meno importante: solitamente lo sci alpinismo è proibito sulle piste. Se però preferite proprio le piste, informatevi prima sul posto sulle effettive possibilità. Prudenza sempre e comunque!

Consigli tematici...


Sport invernale alternativo
Sport invernale alternativoAlloggi specializzati per fondisti & co ...
di più
Camminare sicuri d'inverno
Camminare sicuri d'invernoPer camminare in sicurezza su sentieri escursionistici ...
di più
Escursione con le ciaspole
Escursione con le ciaspoleGita solitaria e romantica sullo Spizan in Val Badia ...
di più
Tour sul Picco Vallandro
Tour sul Picco VallandroPanorama stupendo e meravigliosa tranquillità ...
di più
 

Ulteriori informazioni e alloggi in Val Pusteria...


Alloggi    
Alloggi in Val Pusteria

I migliori alloggi in Val Pusteria

NewsletterIscrizione alla Newsletter
E-Mail

 
Fare sci alpinismo richiede una pianificazione accurata. Questi consigli vi aiuteranno a sciare con maggior sicurezza. La cosa migliore da fare è informarsi subito.
Val Pusteria